Apparatus 22 • On fake, shields, surroundings and too many questions

Presentazione dei lavori del collettivo in conversazione con alcuni membri del gruppo Diogene di Torino

5.02.2016
ore 19.00

Il collettivo Apparatus 22, artisti vincitori della residenza _Diogene_BivaccourbanoR 2015, presentano una selezione di lavori in conversazione con alcuni membri del gruppo Diogene di Torino.
La serata introduce la pratica artistica del collettivo da diversi punti di vista: i temi d’interesse per la ricerca e la produzione, i processi di articolazione delle idee, i diversi contesti in cui gli artisti hanno vissuto e lavorato, la messa in discussione come strategia per il pensiero critico, ecc.

Apparatus 22 è un collettivo artistico multidisciplinare fondato nel gennaio 2011 a Bucarest, Romania, dagli attuali membri Erika Olea, Maria Farcas, Dragos Olea e da Ioana Nemes (1979, Bucarest - 2011, New York). Apparatus 22 indaga le complesse relazioni tra moda ed economia, politica, studi di genere, movimenti sociali e religione al fine di comprendere la società contemporanea. La loro pratica artistica, che attraversa vari linguaggi – installazione, performance, scrittura... –, dà forma a lavori nei quali la realtà si mescola con la finzione e la narrazione ed è sostenuta da un approccio critico che attinge conoscenza ed esperienza dal mondo del design, della sociologia, della letteratura, dell’economia.

Apparatus22

Il collettivo Apparatus 22 ha partecipato a numerose esposizioni e festival tra i quali: MUMOK – Vienna (AT), Museion – Bolzano (IT), Brukenthal Museum Contemporary Art Gallery – Sibiu (RO), MAK – Vienna (AT), Steirischer Herbst – Graz (AT), Drodesera Festival – Dro (IT), Young Artists Biennial – Bucarest (RO), Akademie Schloss Solitude – Stoccarda (DE),- Gyeonggi Creation Center (KR), Salonul de Proiecte, Bucarest (RO), TIME MACHINE BIENNIAL OF CONTEMPORARY ART, D-0 ARK UNDERGROUND, Konji (BIH), TRAFO Gallery, Budapest (HU), Oberwelt, Stoccarda (DE), Ujazdowski Castle – Centre for Contemporary Art, Varsavia (PL), Württembergischer Kunstverein Stoccarda (DE), Contemporary Art Museum (MNAC) Bucarest (RO), Galeria Nicodim, Bucarest (RO), Nieuwe Vide, Haarlem (NL), Kunst Museum Linz (AT), Osage Foundation (Hong Kong), etc. Apparatus 22 ha esposto alla Biennale di Venezia 2013, per il Padiglione Rumeno, nell’esposizione Reflection Centre for Suspended Histories. An Attempt. Attualmente è in corso la loro mostra personale “Several Laws. The Elastic Test” presso la Galleriapiù, Bologna (sino al 26 marzo)

Diogene

Diogene nasce a Torino nel 2007 dall’incontro e dalla collaborazione di artisti che hanno scelto di lavorare insieme alla costruzione di un luogo di riflessione, di ascolto e di scambio sui temi e le modalità della pratica artistica contemporanea. Il gruppo si costituisce inizialmente attraverso un processo di condivisione delle proprie esperienze per poi aprirsi all’accoglienza e allo scambio con altre realtà, sia artistiche che afferenti ad altri ambiti di ricerca. Dal 2009 Diogene opera all’interno di un Tram restaurato e adibito a residenza/studio, collocato nello spazio pubblico in una rotonda tra C.so Regio Parco e C.so Verona a Torino.

I principali progetti che il gruppo promuove sono: Bivaccourbano_R, una residenza/borsa di ricerca internazionale per artisti; Serie Inversa, un ciclo di studio visits e mostre di artisti che operano sul territorio piemontese; Collecting People, una serie di conferenze e dibattiti a carattere transdisciplinare; Solid Void, una scuola di formazione per artisti; DiogeneLab, laboratori artistici sperimentali con le scuole del quartiere Aurora di Torino.

Diogene