Design#1: aperitivo degli autoproduttori

A CURA DI
Subalterno1

IN COLLABORAZIONE CON
DesignHub

CON IL CONTRIBUTO DI
La Trentina, MELA ROSSA e U'GO

23.02.2012

Autoproduttori di tutto il mondo... uniamoci!
Connettivamente, in maniera informale, per vederci in faccia attraverso il networking più social che si può.
Un semplice aperitivo, con vino e mele trentine: un obiettivo e nessuna pretesa. Unire le comunità che nel design, nell’arte, nell’artigianato, nella scena dei makers e delle nuove imprese individuali in tutti i campi sperimentali e trans-disciplinari stanno riflettendo sull’idea di auto-produzione. Ovviamente ciascuno a modo suo. Con la sua storia, i suoi valori, le sue esperienze.Nessun dogma. Nessun pensiero unico.Solamente il piacere di guardarci in faccia e parlare. Magari commentando i lavori di chi parteciperà. Un esperimento di connessione personale a impatto zero. Sperimentale e ingenuo. Per far incontrare una comunità.

Il format

Chiacchierare con un bicchier di vino in mano e discutere: questo è quello che ci proponiamo. Per attivare questa discussione.
Una location messa a disposizione da Careof e due "spazi":

  1. Il "Peciacucia" all’italiana: un angolo allestito con computer e videoproiettore. 3 minuti per proiettare e presentare il proprio lavoro.
    Tempi auto-limitati con vero fair-play.
    Iscrizione libera (avverrà direttamente lì, al momento, senza nessuna prenotazione o filtro, nel rispetto assoluto della lista autocostruita)
  2. Il “tavolone da esposizione”: un lungo tavolo con cavalletti dove chiunque potrà portare ed esporre (senza loghi, didascalie…) il proprio lavoro.
    L’idea è di far divenire i singoli lavori “pezzi da/di conversazione”, ovvero un modo per innescare discussioni, dialoghi e confronti carichi di curiosità e passione.