News

Il vincitore di ArteVisione 2018

Giulio Squillaccioti con What Has Left Since We Left, è il vincitore della quinta edizione di ArteVisione. Il film indaga la fragile e frammentata definizione di Europa, in un futuro ipotetico ben lontano dalle premesse del trattato di Mastricht che l'aveva vista nascere.

La selezione è il risultato di un'accurata valutazione da parte della giuria composta da Chiara Agnello (Curatrice Careof), Paolo Moretti (Delegato generale della Quinzaine des réalisateurs) e Roberto Pisoni (Direttore Sky Arte) che hanno discusso le proposte degli artisti finalisti di ArteVisioneLAB.

"Ho segnalato Giulio Squillacciotti per la sua capacità di immaginare un film sulla possibile fine del progetto comunitario europeo in maniera lucida, attuale e con un impianto bel strutturato. What has left since we left genera un cortocircuito fra presente, passato e possibile futuro, un tempo e uno spazio altro, sospeso, dove proietta, con grande abilità, alcune urgenze della Storia contemporanea". (Chiara Agnello)

Il workshop ha visto la partecipazione degli artisti selezionati Fare Ala, Dario Bitto, Elisa Caldana, Nina Fiocco, Giulio Squillacciotti, Jacopo Miliani, Mali Weil accompagnati dal visiting professor Jordi Colomer e dagli ospiti: Andrea Lissoni, Eva Sangiorgi e Marco Alessi.

ArteVisione in collaborazione con Sky Arte, promuove la ricerca artistica contemporanea attraverso un workshop professionalizzante e la produzione dI un’opera filmica.

Read more